Integratori Ablacta (Alternativa al Serplus)

19,99

Prodotto Ablacta

  • 70.0g di polvere con misurino: 28 porzioni.
  • Ingredienti: 42.0g FOS Inulina & 28.0g α-Lattoalbumina

Introduzione

“Ablacta” è un integratore naturale ideato per assistere diete introduttive. Entrambi le formulazioni Ablacta contengono 2 componenti che insieme possono aiutare a correggere una disbiosi intestinale:

  • Alfa Lattoalbumina di alta qualità (ALAC)
  • Fibre solubili: FOS Inulina

La formulazione “Plus” ha proprietà antinfiammatorie (acido Boswellico) e contiene un amminoacido (L-glutammina) capace di ridurre la permeabilità intestinale. L’uso di questa formulazione ha senso in casi associati ad un’aumentata permeabilità intestinale, in particolare casi di condizioni intestinali infiammatorie. pattibiomed ltd utilizza Ablacta come accompagnamento durante terapie di trapianti fecali.

Qual’é la differenza tra “Serplus Complex” e “Ablacta” a livello di ingredienti?

  • Serplus Complex (proposto dal Dr. Paolo Mainardi) e Ablacta entrambi contengono ALAC, Inulina e FOS. I prodotti Ablacta non contengono il derivato della Stevia (dolcificante), il polisorbato 80 (emulsionante) e la maltodestrina (vettore) per il fatto che non sono ritenuti necessari.
  • Ablacta Plus include un potente antinfiammatorio; La Boswellia, alternativa all’ossido di zinco consigliato dal Dr. Mainardi nei protocolli Serplus.

Posologia raccomandata

Dissolvere il contenuto della bustina in 10-30 ml di acqua tiepida e bere a stomaco vuoto 20 minuti prima del pasto. Due volte al giorno; prima di colazione e prima di cena. In caso di reazioni avverse, iniziare con quantità ridotte e aumentare gradualmente. In caso di utilizzo di capsule FMT assumere insieme alle capsule.

Sostanze allergeniche

Contiene derivati del latte. 

Esaurito

Descrizione

Modalità di conservazione

Conservare in luogo fresco e asciutto, a temperatura ambiente; evitare l’esposizione a fonti di calore localizzate. La data di fine validità si riferisce al prodotto correttamente conservato.

Avvertenze

Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei tre anni di età. Gli integratori alimentari non vanno intesi come sostituti di uno stile di vita sano.

Modalità d’azione dell’α-Lattoalbumina

L’idea di utilizzare alfa lattoalbumina (ALAC) insieme a fibre solubili per correggere una disbiosi viene dal Prof. Dr. Paolo Mainardi, con i suoi prodotti serplus.

ALAC è una sieroproteina del latte, particolarmente presente nel latte materno. Nel nostro colostro rappresenta il 40% delle proteine, nel latte adulto la sua concentrazione scende a 2 g/L.  Il suo ruolo è attivare processi protettivi a assorbitivi nel nostro intestino, di conseguenza modulando lo sviluppo cerebrale.

ALAC è particolarmente ricca in triptofano, un amminoacido essenziale e precursore della serotonina. L’ingestione di ALAC porta ad un aumento della concentrazione plasmatica di triptofano, che porterà alla sintesi di serotonina nel cervello. Questo fatto è stato confermato da una serie di studi (1). La serotonina presente nel sangue è prodotto per il 95% nell’intestino, sempre partendo dal triptofano. Anche la melatonina è sintetizzata a partire dalla serotonina, sintetizzata a sua volta dal triptofano. Ne la serotonina ne la melatonina riescono a passare la barriera tra il sangue e il cervello, solo il triptofano ci riesce.

L’ingestione diretta di triptofano invece non produce un aumento del livello plasmatico dello stesso. Infatti la capacità di assorbire amminoacidi liberi va persa durante lo sviluppo post parto.

Il triptofano è coinvolto nella sintesi cerebrale di neuropeptidi come la leptina, noradrenalina e NPY. Questi neuropeptidi hanno un ruolo importante nel controllo dell’attività e la plasticità cerebrale. Molti sintomi neurologici sono associati a livelli bassi di questi neuropeptidi.

Le fibre solubili non vengono scisse/digerite da enzimi nello stomaco, raggiungendo in questo modo il colon dove vengono fermentati producendo grassi acidi a corta catena, (e.g. il butirrato) che costituiscono il primo nutriente delle cellule intestinali, in grado in questo modo di rispondere alla stimolazione da parte dell’ALAC.

  1. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/15883425, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/12036812, https://academic.oup.com/ajcn/article/71/6/1536/4729518

Informazioni aggiuntive

Peso 150 g
Variante

28 Porz. Ablacta Polvere, 28 Porz. Ablacta Plus Polvere